ūüďƬ†#Salute: D’Arrando (M5s), nomina DG¬†#Aifa¬†conferma trasparenza Governo

“Abbiamo avuto un’ulteriore conferma che questo¬†#Governo¬†sta davvero segnando un cambio di passo in tema di¬†#trasparenza¬†e di lotta alle poltrone multiple”.¬†

Ad affermarlo e’ la capogruppo¬†#M5S¬†della Commissione Affari Sociali alla Camera,¬†Celeste D’Arrando, a seguito del¬†#QuestionTime¬†in cui ha rivolto un’interrogazione al ministro della Salute. “Al ministro¬†#Grillo¬†ho chiesto chiarimenti sul rapporto di lavoro del nuovo direttore generale dell’Aifa, Luca Li Bassi. In passato, infatti, abbiamo assistito a casi di concomitanza della carica dirigenziale con altre attivit√† professionali. Pi√Ļ incarichi, per√≤, vuol dire pi√Ļ stipendi, e alla fine direttori precedenti finivano per superare il tetto retributivo previsto per legge. Parliamo di cifre impressionanti: fino a un milione di euro all’anno sommando i vari stipendi!”, prosegue D’Arrando.

“E’ una vera e propria follia che un dirigente pubblico arrivi a guadagnare tanto. Una situazione come questa non √® accettabile”, prosegue D’Arrando, “sia per principi di etica ed equit√†, sia perch√® chi ricopre un ruolo cos√¨ importante all’interno di un’istituzione pubblica, ha il dovere di dedicarsi esclusivamente a quello. Siamo contenti che il ministro abbia escluso categoricamente la possibilit√† di altri incarichi per il nuovo direttore dell’Aifa. Luca Li Bassi √® stato selezionato con una procedura trasparente, e trasparente sar√† il suo rapporto di lavoro, nel pieno rispetto della legge e dei cittadini a cui √® rivolto il servizio pubblico”, conclude l’esponente M5S.

MoVimento 5 Stelle MoVimento 5 Stelle Camera M5S Commissione Affari Sociali e Sanità Giulia Grillo

Categories: sanità